Il Milan non può rinunciare a 65 milioni per Ibra e Thiago Silva

scritto da Gabriele Drudi - Pubblicato il | Aggiornato il 24 set 2012 19:11
Area

In queste ore Mino Raiola, procuratore di Ibrahimovic, sta volando verso Parigi per parlare con Il Paris Saint Germain dopo aver convinto il giocatore a valutare l’offerta della squadra di Leonardo e Ancelotti. Raiola atterrerà a Parigi nel primo pomeriggio.

 

 

L’Equipe, giornale transalpino, conferma su Twitter un’offerta del PSG.

 

 

E il Milan? Il Milan di fronte a questa cifra non potrà dire di no, ma con Ibra si ripropone la questione Thiago Silva.

Galliani aveva in passato rassicurato i tifosi rossoneri dichiarando incedibili i due top player, ora tutto cambia, 65 milioni sono tanti da poter rifiutare anche considerando gli ingaggi dei due giocatori: 12 milioni l’anno per lo svedese, 6 milioni il brasiliano.

Il Milan ci sta pensando e si guarda intorno, Galliani ha incontrato il procuratore di Mattia Destro, attaccante seguito però anche da Inter, Juve e Roma.

Uno squer

Nel flusso continuo d’immagini, storie, notizie generato dalla rete, Squer.it seleziona e approfondisce i temi più discussi, più importanti o più richiesti dagli utenti. Squer.it, grazie a una tecnologia innovativa, raccoglie tasselli d’informazioni, li collega assieme in una storia o in più storie per offrire al lettore contenuti completi e curati.