John Terry dichiarato non colpevole di offese razziali ad Anton Ferdinand

scritto da Gabriele Drudi - Pubblicato il
Area

 
Il giudice inglese Howard Riddle, dichiara John Terry non colpevole di reato razziale nei confronti di Anton Ferdinand giocatore del QPR, dopo un processo durato quattro giorni.

 

Il giudice ha anche elogiato Ferdinand per aver avuto il coraggio di denunciare il fatto, nonostante poi si sia dimostrato Terry non colpevole di questo reato aggravato.

Ora la reputazione del l’ex capitano della Nazionale inglese non è più in pericolo, come si era detto nei giorni scorsi.

 

Qui l’articolo del Guardian riguardo il processo.

Uno squer

Nel flusso continuo d’immagini, storie, notizie generato dalla rete, Squer.it seleziona e approfondisce i temi più discussi, più importanti o più richiesti dagli utenti. Squer.it, grazie a una tecnologia innovativa, raccoglie tasselli d’informazioni, li collega assieme in una storia o in più storie per offrire al lettore contenuti completi e curati.