Nuovi scontri tra polizia ed #indignados a Madrid

scritto da Gerardo Gorga - Pubblicato il
Area

Intorno alle 20 di ieri sera le strade di Madrid sono state nuovamente teatro di manifestazioni contro le misure di austerity contenute nella manovra da 65 miliardi varata dal governo.

Le proteste, iniziate in maniera pacifica, sono partite nei pressi del quartier generale del Partido Popular, il partito del Presidente Mariano Rajoy.

Tra slogan invocativi di dimissioni, i manifestanti si sono successivamente diretti verso la sede del partito di opposizione, il Psoe. Sono successivamente scaturiti violenti scontri quando la polizia ha bloccato il corteo diretto verso il palazzo del Congresso.

I manifestanti  si sono quindi volti verso la Puerta del Sol dove, con il passare delle ore, il numero di manifestanti è aumentato facendo registrare un’affluenza molto più alta rispetto alle ultime manifestazioni.

Intanto  sul web si continua a pubblicizzare la “Marcha a Madrid 21J”  durante la quale le diverse “Marchas por la dignidad 2012”, partite da diverse zone della Spagna, confluiranno tutte a Madrid.

Uno squer

Nel flusso continuo d’immagini, storie, notizie generato dalla rete, Squer.it seleziona e approfondisce i temi più discussi, più importanti o più richiesti dagli utenti. Squer.it, grazie a una tecnologia innovativa, raccoglie tasselli d’informazioni, li collega assieme in una storia o in più storie per offrire al lettore contenuti completi e curati.